Brevetti, nuovo rinvio

Questo articolo è più vecchio di 30 giorni. Le informazioni in esso contenute potrebbero non essere più attuali.
Thank you, Poland!

Grazie all’intervento del rappresentante polacco (era necessaria l’unanimità per far passare la direttiva senza modifiche e senza discussioni) la decisione sui brevetti software è stata rinviata al prossimo anno, sotto la presidenza lussemburghese. Rimane ancora spazio per tentativi di approvazione forzata, ma il rinvio lascia aperta la possibilità che la proposta venga ridiscussa e che questa follia si concluda per il meglio, o almeno limitando i danni.

Si può firmare una lettera di ringraziamento al Governo polacco.

Poi, magari, un giorno qualcuno mi spiegherà per quale motivo una direttiva sul software dovrebbe essere approvata dai ministri dell’agricoltura.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Copyright © Fabrizio Tarizzo

Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.