Sui giovani d’oggi ci scatarro su

Questo articolo è più vecchio di 30 giorni. Le informazioni in esso contenute potrebbero non essere più attuali.

Conversazione tra due studenti sentita sul treno oggi pomeriggio:

Alice: Che palle, quest’anno in gita ci vogliono portare di nuovo a Parigi!

Bob: Ancora?

Alice: Sì! Il rappresentante degli studenti ha già konvokato il kollettivo e domani facciamo autogestione, perché noi vogliamo andare a Praga!!!

Commenti

  1. beh… che c’é di male? Anch’io preferirei praga.

  2. Pure io preferirei Praga però cazzo, con la riforma Moratti, il precariato sul lavoro, la guerra, il neoliberismo, il clericofascismo rampante e tutti gli altri ottimi motivi per manifestare che ci sono, questi fanno le okkupazioni per la destinazione della gita scolastica sgradita? I loro genitori che probabilmente hanno fatto il ’77 dovrebbero spiegar loro qualcosa.

  3. ……………senza parole …sono questi i veri problemi che incombono sulle piccole menti contorte degli adolescenti………????????????????????????????????

  4. bisogna conoscere i problemi grossi e cercare di risolverli ma anche quelli che sembrano stupidaggini ma che spesso si riescono a risolvere e che almeno ti fanno prendere qualche piccola soddisfazione!
    altrimenti saremmo tutti dei depressi cronici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Copyright © Fabrizio Tarizzo

Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.