OOXML non approvato

Questo articolo è più vecchio di 30 giorni. Le informazioni in esso contenute potrebbero non essere più attuali.

Non è ancora ufficiale, ma secondo fonti interne all’ISO la proposta di standardizzazione del formato proprietario di Microsoft OOXML non ha raggiunto la maggioranza richiesta. L’Italia – manco a dirlo – si sarebbe astenuta.

L’annuncio ufficiale è previsto per domani.

Ne parlano tra gli altri:

Update: Il comunicato ufficiale.

A ballot on whether to publish the draft standard ISO/IEC DIS 29500, Information technology – Office Open XML file formats, as an International Standard by ISO (International Organization for Standardization) and IEC (International Electrotechnical Commission) has not achieved the required number of votes for approval.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Copyright © Fabrizio Tarizzo

Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.